La Casalinga

Emergente in CDC semplice da realizzare, robusta ed efficace in pesca.

Realizzata con una piuma di CDC e pochi centimetri di filo di montaggio.

L’utilizzo dell’intero calamo della piuma conferisce un’ottima galleggiabilità alla mosca.

Il filo di montaggio usato come anellatura, oltre ad irrobustire il montaggio,

permette di ottenere corpi di diverse tonalità, a seconda del colore utilizzato.

LA SCHEDA

Amo:TMC 2487 size 16 (TMC = Tiemco)

Filo di montaggio: oliva

Corpo: CDC grigio naturale

Anellatura:  filo di montaggio

Ali:  CDC grigio naturale

IL MONTAGGIO

1) Partiamo fissando la seta di montaggio in prossimità dell’occhiello dell’amo senza reciderne l’eccedenza.

casalinga2.jpg

 2) Fissiamo una piuma di CDC dalla punta.

casalinga3.jpg

3) Leghiamola fino alla curvatura dell’amo, tornando poi con la seta di montaggio

in prossimità dell’occhiello.

casalinga4.jpg

4) Avvolgiamo a spire larghe la piuma di CDC fino a ridosso dell’ occhiello e fissiamola

con un paio di giri di seta di montaggio.

casalinga5.jpg

5) Pettiniamo ripetutamente con le dita le fibre della piuma e ribaltiamone la maggior

quantità possibile in avanti verso l’occhiello, dando due giri di bobinatore per fissare

momentaneamente il tutto.

casalinga7.jpg

6) Con la seta lasciata in eccedenza inizialmente, formiamo l’anellatura passando

tra le spire formate precedentemente con il calamo della piuma,

fino ad arrivare ancora in prossimità dell’occhiello.

casalinga8.jpg

7) Terminiamo l’imitazione ribaltando il ciuffo di fibre all’indietro a formare le ali.

 casalinga9.jpg

8) Ultimiamo la testina con il nodo di chiusura e regoliamo la lunghezza delle ali strappando

le fibre di CDC con le dita.La Casalinga è ultimata

Antonio Rinaldin

casalinga10.jpg