Le tappe storiche del club

giovedì 25 novembre 1965

I primi soci si riuniscono presso i locali del Bar Bonomelli in Piazza Del Duomo.

Nasce il "primo embrione" del Fly Angling Club Mosca Club d'Italia con il patrocinio del negozio di caccia e pesca Ravizza Sport.

La quota associativa è di 500 lire !

venerdi 21 gennaio 1966 - data ufficiale di nascita !

Registrazione del Club presso lo Studio del Notaio Gualtiero Merati.

Presidente: Giancarlo Malacrida

Riunioni settimanali i venerdì sera presso il Bar Villa di piazzale Cadorna. Quota associative lire 1000

1969

Primo numero della rivista Consigli Di Pesca (vedi immagine sopra)

30 marzo: gara interclub a Vigevano - lancio tecnico su prato - Primo posto in classifica per società

mese di ottobre: inizio dei corsi di addestramento per la pesca con la coda di topo presso la palestra Cappelli Sforza di via Lampugnano 80

1970

mercoledì 11 marzo: inaugurazione della nuova Sede presso il Circolo Combattenti e Reduci di via Bagutta 12 (San Babila)

Presidente: Guglielmo Tani

 1972

Venerdi 3 marzo: ospite illustre il signor Jim Hardy, titolare della famosa omonima fabbrica. Cena e dimostrazione di lancio tecnico in palestra

Nascita delle prime sezioni esterne: GENOVA (Giampaolo Gandolfo, Angelo Droetto) e VOGHERA (sigg.i Asperti e Draghi)

1973

giovedì 1 febbraio: il Consiglio Direttivo del club propone ed approva la costituzione del gruppo autonomo denominato AUTODISCIPLINA Gruppo per la salvaguardia dei salmonidi e dell'ambiente naturale - Soci fondatori (in ordine alfabetico):  De Rosa  Raffaele, Forlivesi Montanari Enzo, Ghislandi Franco, Rancati Carlo, Scaramelli Francesco, Strozzi Piero, Tani Guglielmo, Tassalini Ferruccio

Nuove sezioni esterne di LECCO (sigg.i Torrielli e Bisogni) e VICENZA

26 maggio / 3 giugno: Fiera Caccia e Pesca a Genova. Stand del Fly Angling Club a cura della sezione di Genova

Quota sociale Lire 2.500

1974

Nuove sezioni esterne di ROMA (sigg.i Zarelli e Giuliani), COMO (sig. Sergio Stambul),  BRONI STRADELLA, BERGAMO

1976

Cambio Sede. Riunioni settimanali i giovedì sera presso il Circolo Ambrosiano Meneghin e Cecca in Via Monte di Pietà 1

Costituzione di gruppi di ricerche e consulenza (entomologia, idrobiologia, costruzione artificiali, attrezzature, fotografia)

Domenica 13 giugno: a Zogno si svolge il primo campionato sociale. Gara di lancio tecnico in precisione e distanza.

Corso di abilitazione per istruttori. Responsabile Mario Riccardi. Rilascio del diploma della Ecole de Peche a Mouche Pezon et Michel

1977

Presidente Carlo Rancati - Vicepresidente: Mario Pagani

L'Editoriale Olimpia mette in vendita il libro di Carlo Rancati "A pesca con la mosca artificiale"

quota sociale 6500 lire

1978

Campo di addestramento al lancio a Cusago

1979

Un gruppo di soci "dissidenti" guidati da Raffaele De Rosa abbandona il club e fonda il Fly Fisher Club Milano

Nuove sezioni di TARVISIO (Pietro Sampietro) e CANTU'

1980

Nuova sezione a BOLZANO (Aldo Libori)

1981

Fondazione dell'Associazione fra clubs UN.PE.M.

Gemellaggio con il club spagnolo AEMS Asociation Espanola De Mosca Y Salmonidos - presidente Luis Antunes Valerio

Nuova sezione a VIGEVANO  (Sergio Zanoni e Dall'Aglio Geremia )

1982

Nuove sezioni  di SONDRIO (Paolo Vitali) e CONCOREZZO (Pierangelo Ronchi)

1983

Ultimo numero (65/66) della rivista Consigli di Pesca

1985

Nuova sezione a SARONNO

1986

viene nominato il nuovo vice presidente Fausto Longhi al posto del dimissionario Mario Pagani 

1988

Carlo Rancati lascia la presidenza.

Viene eletto Presidente: Fausto Longhi  e Vicepresidente: Ennio Pietra

1990

viene nominato il nuovo vice presidente Giannantonio Nitais al posto del dimissionario Ennio Pietra

1992

10 maggio: la nostra squadra vince il campionato italiano di lancio tecnico a Treviso

1993

aumento delle quote sociali da lire 50.000 a lire 80.000 (soci ordinari) e da lire 15.000 a lire 20.000 (sostenitori) 

1996

Primo numero del Giornalino del Fly redatto da Roberto Pecorelli con la collaborazione di Luciano Bertoni.

viene nominato vicepresidente Roberto Gozzo al posto del dimissionario Giannantonio Nitais

1997

aumento della quota sociale da 80.000 a 100.000 lire per i soci ordinari - da 20.000 a 25.000 per i soci sostenitori

2004

Ultimo numero (19) del Giornalino del Fly

Creazione del sito web www.flyanglingclubmilano.it

2006

Fausto Longhi lascia per motivi di salute ed anzianità. Vengono eletti:

Marco Feliciani - presidente

Roberto Gozzo e Roberto Pecorelli - vicepresidenti

2010

Corsi in collaborazione con il comune di Madesimo in Val Chiavenna

Vicepresidenti: Roberto Pecorelli ed Antonio Rinaldin

2011

Viene creata da Francesco Pensabene la Pagina Facebook del club https://www.facebook.com/flyanglingclubmilano

Corsi in collaborazione con il comune di Madesimo in Val Chiavenna

2012

marzo/aprile: collaborazione con l’incubatoio provinciale di Milano ad Abbiategrasso.

settembre: primo Cabassi Fly Fishing Day al parco delle cave a Milano

2013

Viene nominato Presidente Roberto Pecorelli al posto del dimissionario Marco Feliciani.

Vicepresidenti: Antonio Rinaldini e Paolo Balsamini

settembre: secondo Cabassi Fly Fishing Day al parco delle cave a Milano

2014

Vicepresidenti: Antonio Rinaldin ed Alberto Bringhenti

settembre: terzo Cabassi Fly Fishing Day al parco delle cave a Milano

2015

Aumento della quota sociale da 55.00 euro a 70.00 euro

2017

Nuovo sito web in sostituzione di quello creato nel 2004